Reply

pesca con bombarda dal molo

« Older   Newer »
arbalete
icon1  view post Posted on 19/9/2009, 08:51 Quote




Buon giorno!! :D
volevo sapere se qualcuno fosse abbastanza gentile da indicarmi come posso eseguire la pesca a striscio con bombarda semiaffondante dal molo del porto. Se potete insegnarmi qualche trucchetto, intendo, tal da farmi almeno divertire per l'intera giornata. Dispongo di una bolognese da 4 metri con mulinello daiwa 4000. Qualcuno mi diceva che a seconda della velocità di recupero la bombarda va giù o su, sondando più o meno tutti gli strati d'acqua: vorrei sapere se fosse vera questa cosa, e magari se mi poteste indirizzare nella costruzione del terminale mi fareste u gran favore. Come eseguire poi il riavvolgimento del filo del mulinello? Devo riavvolgere pianissimo veloce o a media velocità? Quali esche utlizare poi?
Vi ringrazio anticipatamente per le risposte, e vi prego di perdonare le mie domande da principiante.
Un'allegra giornata a tutti!!!
:D
 
Top
maurishock87
view post Posted on 19/9/2009, 20:51 Quote




Io direi che prima di metterti a pescare verifica che la canna possa lanciare almeno un a quarantina di grammi xkè tu possa avere una portata di lancio adeguata per coprire molta distanza...il mulinello va benissimo caricato cn un buon 0.18...poi scegli la bombarda la infili sul madre infili dietro il salvanodo e poi leghi la girella tripla...per il finale io uso uno 0.12 ma se le catture nn si fanno pregare oppure sn di dimensioni difficilmente gestibili cn un filo fine puoi salire su un 14 o 16 meglio se fluorocarbon lungo nn meno di 1.50 m meglio se 2 m ...per l'amo sceglio leggero e a gambo lungo dal 14 al 12...come inneschi il coreano o i bigattini sono ideali per aguglie, lecce stela e occhiate mentre qlk volte io per catturare i sugherelli uso il jig di gomma bianco o brillantinato argento oppure lo spaghetto da trota...io pesco sempre molto in superfice in quanto le prede tipiche della tecnica cacciano in qst fascia d'acqua nn mi avventureri troppo sotto il metro dalla superfice ma nn si può mai sapere un paio di prove puoi farle...per i recupero prova prima diverse velocità e cn dei cambi di direzione girando la canna da una parte all'altra...poi qnd acquisti più sicurezza inserisci nel recupero degli strappetti di cimino e un recupero a singhiozzo (cn molte pause) del mulinello..racconto un trucchetto che uso sempre in qst pesca osserva bene la scia che la bombarda e vedrai il pesce che incresapando la superfice segue l'esca e qnd vedi la bollata sull'esca ferma il recupero ma tieni in tensione la lenza e ferra dopo alcuni secondi...se usi i bigattini anche una leggera pasturazione cn la fionda può essere utile...ma io ritengo che il saltarello coreano nella versione cn tanti vermi di piccole dimensione sia l'esca migliore...ciao fammi sapere cm è andata! :D
 
Top
arbalete
view post Posted on 21/9/2009, 15:40 Quote




Grazie mille per i preziosi consigli ti farò sapere appena vado a pesca l'esito della battuta...molto gentile!!
:woot: :01.gif:
 
PM  Top
view post Posted on 21/9/2009, 16:26 Quote
Avatar

trotaiolo rialista

Group:
Administrator
Posts:
25,006
Location:
CHIUSA DI SAN MICHELE

Status:


CITAZIONE (arbalete @ 21/9/2009, 15:40)
Grazie mille per i preziosi consigli ti farò sapere appena vado a pesca l'esito della battuta...molto gentile!!
:woot: :01.gif:

Se posso ti consiglio anche di informarti sul grado di affondabilità delle bombarde che utilizzi.

Untitled-1 copy.jpg

Image and video hosting by TinyPic
 
PM Email Web  Top
maurishock87
view post Posted on 23/9/2009, 23:44 Quote




...mi associo a max...ma se vuoi la mia opinione dirigiti verso bombarde con alta galleggiabiltà...
 
PM  Top
4 replies since 19/9/2009, 08:51
 
Reply